Blog: http://mioblog.ilcannocchiale.it

ancora pensieri

ebbene rieccomi qui ad aggiornare il mio diario molto sporadico ma essenziale.
Ida sta frequentando con successo la sua scuola elementare, con successo suo personale (nel senso che la sua pagella era piema dei voti massimi 8-9 che danno loro).
Ma io sono meno felice di questa scuola in cui fanno poco o niente, in cui lei si annoia, e in cui duce che "dura troppo tempo".
Purtroppo non sono potuta andare al colloquio che avevo fissato con le maestre una settimana fa perche stavo davvero male (mi è venuta la febbre a 38,5 e passa) e mandandoci Filippo non ho risolto molto perchè lui non sapeva di cosa parlare/chiedere al solito.
Già a Natale mi sono accorta, andando a S.B.T., in confronto alle sue amichette coetanee che erano indietro (qui a Milano), tutti i genitori se ne sono accorti ma nessuno ha detto o fatto niente, poichè la rappresentante di classe ha messo tutto a tacere e ha detto di non preoccuparsi.

Ebbene io sono davvero preoccupata.
E' vero che essendo a casa in malattia non ho altro da  fare che pensare ai problemi che ha mia figlia però forse proprio perchè è la mia unica figlia per lei voglio il meglio.
E se le scuole private della zona sono tutte gestite da preti e suore (e la cosa poco mi piace) non credo che le scuole private della zona siano migliori delle pubbliche, anzi!

Insomma sto addirittura pensando di cambiare casa e zona in cerca di "zone migliori" e anche se Milano non è certo questa città così aperta ed ospitale è pur vero che le zone non sono tutte uguali.
Se è vero che dove risiedo attualmente c'è tanto verde ho notato esserci tanta ignoranza e provicialità nelle persone, forse perchè sono in periferia e non riesco proprio ad integrarmi.
Ma non sono l'unica a pensarla così.

Non so, vedremo cosa ci riserva il futuro a me e Ida con queste nuove idee e speranze.....
bye bye

Pubblicato il 3/3/2015 alle 13.9 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web